Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Mostra "Realtà, tra colore e luce"

Data:

16/06/2022


Mostra

Realtà, tra colore e luce !
Luce , colore e realtà nella pittura di Luigi DeRubeis diventano simboli di intreccio tra riflessione e rivisitazione su ciò che ci circonda o meglio ancora ci rappresenta nel ciclico percorso esistenziale.
Nell’articolata e qualitativamente altissima produzione del pittore le invenzioni compositive si alternano alle rappresentazioni oggettive con il risultato ultimo che taglio compositivo e orchestrazione dei toni cromatici offrono allo spettatore una coinvolgente partecipazione emotiva. Non ci sono temi particolarmente impegnativi nelle sue tematiche, ma vivide documentazioni di atteggiamenti umani o di trasformazione dell’oggettività rappresentata.
Infatti la luce stessa, sempre ben modulata nelle sue tele, costruisce una cromia di contrasto che irradia i soggetti ritratti dando loro l’immediatezza del reale.
Personaggi, fiori e atmosfere dal taglio quasi fotografico e ravvicinato allontanano qualsiasi riferimento ad una aneddotica pittura di genere per inserirla tra i migliori prodotti del realismo internazionale.
Dall’approccio naturalistico degli ibiscus, dall’arbusto compatto alla iridescenza delle variegate peonie, la cascata di colore esalta le prospettive ravvicinate ed ingigantite cambiando anche repentinamente l’incidenza della luce e delineando striature a volte contrastanti e complementari, capaci di fondersi nell’occhio dell’osservatore!
Così pure nell’affrontare il tema delicatissimo dei ritratti di donne o di
personaggi reali ripresi nella loro staticità, DeRubeis stabilisce un rapporto continuo e diretto con l’osservatore catturandone l’interesse che travalica la semplice visione pittorico-rappresentativa per addentrarsi nella dimensione emozionale e psicologica del soggetto rappresentato.
Nelle tele della serie “Beautiful eyes” si raccontano le vibranti sensazioni di sguardi contornati da pepli che incorniciano le intensità espressive, proiezioni profonde di interiorità nascoste dalle allegorie dell’anima. E’ così, infine, che la costruzione delle figure, animate o inanimate che siano, la cura della raffinata trattazione dei colori e la capacità del pittore di dar forma compiuta e definita all’espressione dei temi descritti, sottolineano l’evocazione, senza ombra di dubbio, della celebrazione sinottica del reale!!

Donat Ladik
Poeta e scrittore

 

DE RUBEIS LUIGI MARIA è nato a Pescara ed ora vive e crea in Tunisia. Ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di L’Aquila nella sezione Decorazione Pittorica con i maestri: Piero Sadun, Gino Marotta, Carmelo Bene, ha frequentato la Facoltà di Architettura di Pescara con lode. Ha realizzato diverse ville padronali, ristrutturato molti appartamenti con spessore storico e non, ha realizzato palestre con annesse SPA, arredamenti di appartamenti e negozi. Ha insegnato Decorazione Pittorica nel Liceo d’Arte di Chieti e Lanciano, Arte dei Giardini presso la Facoltà di Architettura di Pescara Dipartimento di Composizione Architettonica. Da sempre l’Arte e la pittura fanno parte del suo vivere, è profondamente coinvolto in ogni aspetto della sua arte, nella utilizzazione di materiali di alta qualità.

Informazioni

Data: Da Gio 16 Giu 2022 a Dom 10 Lug 2022

Orario: Dalle 10:00 alle 17:00

Organizzato da : IICTUNISI

Ingresso : Libero

Massimo numero di partecipanti raggiunto


Luogo:

Salone IICTUNISI

904